Poesia

LE STRUTTURE POETICHE

IL VERSO
                       
tipo
n. sillabe
esempio
Bisillabo         
2
sarò
Trisillabo o ternario
3
domani
Quadrisillabo o quaternario
4
Fiori tristi
Quinario
5
Fiori candidi
Senario
6
Rose rugiadose
Settenario
7
Date udienza insieme
Ottonario
8
Temo che il giorno finisca
Novenario
9
Per una  bicicletta azzurra
Decasillabo
10
La tua casa non ti par più quella
Endecasillabo
11
Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori
Dodecasillabo
12
Prima  di primavera  ci son  dei giorni


LA STROFA
                       
tipo
n. versi
rima
esempio
Distico
2
baciata:
AA
Date udienza insieme
A le dolenti mie parole estreme        (Petrarca)
Terzina
3
Incatenata:
ABA BCB
Nel mezzo di cammin di nostra vita
Mi ritrovai per una selva oscura
Che la diritta via era smarrita             (Dante)
Quartina
4
alternata:
ABAB       
incrociata:
ABBA
Forse perché della fatal quiete
Tu sei l’immago a me si cara vieni,
o sera! E quando ti corteggian liete
le nubi estive e i zeffiri sereni           (Foscolo)
Sestina
6
varie combinazioni:
es: ABBAAB


Signora Felicita, a quest’ora
Scende la sera nel giardino antico
Della tua casa. Nel mio cuore amico
Scende il ricordo. E ti rivedo ancora,
e Ivrea rivedo e la cerulea Dora
e quel dolce paese che non dico.     (Gozzano)
Ottava
8
Sei versi a rima alternata
e due a rima baciata:
ABABABCC
Le donne, i cavallier, l'arme, gli amori,
le cortesie, l'audaci imprese io canto
che furo al tempo che passaro i Mori
d'Africa il mare, e in Francia nocquer tanto,
seguendo l'ire e i giovenil furori
d'Agramante lor re, che si diè vanto
di vendicar la morte di Troiano
sopra re Carlo imperator romano.    (Ariosto)


LE  PAUSE

tipo
spiegazione
esempio
Pausa primaria
coincide con la fine del verso.
Nel mezzo di cammin di nostra vita /
Mi ritrovai per una selva oscura /
enjamblement
Significa “inarcatura”:
la frase viene interrotta alla fine di un verso e ripresa nel verso successivo.
Ma sedendo e mirando, / interminati
spazi / di là da quella, e / sovrumani
silenzi, / e profondissima quiete
Cesura
o pausa secondaria
È collocata all’interno del verso, e si identifica con un segno di punteggiatura o una pausa nel significato.
Signorina Felicita, / a quest’ora
Scende il ricordo. /E ti rivedo ancora




LE  FIGURE RETORICHE

tipo
spiegazione
esempio
Metafora
Accostamento di due temini diversi messi in relazione di somiglianza.

Quella donna è un fiore
Onomatopea
Riproduzione di rumori, suoni, versi di animali
Nell’aria c’è un breve gre gre di ranelle
Anàfora
Ripetizione di una o più parole all’inizio di ogni verso
Piove sulle tamerici salmastre
Piove sui pini scagliosi ed irti
Piove sui mirti
Allitterazione
Ripetizione di suoni identici o simili in più parole consecutive
Di me medesmo meco mi vergogno (Petrarca)
Ma misi me nel mare aperto (Dante)
Perifrasi
E un giro di parole usate per indicare una persona o una cosa, senza nominarla direttamente

Colui che l’acque cantò fatali     (cioè Omero)


LA PARAFRASI

Significa DIRE CON ALTRE PAROLE: è la trascrizione IN PROSA di un testo poetico, sviluppata con un linguaggio più facilmente comprensibile.

  1. LEGGERE ATTENTAMENTE il testo per capire il senso globale.
  2. IDENTIFICARE LE PAROLE CHE NON SI CONOSCONO, e cercarne il significato nelle note o sul vocabolario.
  3. RISCRIVERE IL TESTO con frasi semplici e con una struttura lineare, senza modificarne il significato.
  4. concludere con una SINTESI INTERPRETATIVA: cogliere il senso simbolico della poesia, andando al di là del significato letterario delle parole, anche riferendosi alla vita dell’autore.